Premio Stralignano Sabbia d’Oro, edizione 2015

News della categoria Cultura a Lignano Sabbiadoro:

La cerimonia di premiazione sarà condotta dalla giornalista Gloria Deganutti giovedì 6 agosto alle ore 21.00 all’Arena Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro

Giovedì 6 agosto all’arena Alpe Adria di Sabbiadoro serata clou del Premio Stralignano Sabbia d’Oro, giunto quest’anno alla quinta edizione. Il Premio si suddivide in due sezioni: Premio Stralignano Sabbia d’Oro, assegnato quest’anno al tenore lignanese Alessandro Cortello che, nonostante la sua giovane età, dispone di un ricchissimo curriculum di successi nel campo lirico. Ci sarà poi il Premio Stralignano International che andrà a Giorgio Scerbanenco, un omaggio alla memoria di un grande giornalista e scrittore, ritirerà il premio la figlia Cecilia. Infine ci sarà un Premio speciale per i 60 anni di vita di Stralignano (compiuti quest’anno con l’edizione di primavera) assegnato alla professoressa Nelly Del Forno Todisco, presidente Ute e già preside delle medie lignanesi. Le premiazioni saranno precedute da una esibizione della Band lignanese Paper Rose, un quintetto di studenti con la passione della musica e che hanno già saputo imporsi in ben due concorsi internazionali. Giovani che sanno coniugare studio e musica. Ci sarà poi una sfilata di giovani ragazze valevole come selezione di Miss Mondo Italia, il concorso più antico e prestigioso, intermezzo curato dall’Agenzia Mecforyou, esclusivista regionale. La parte dedicata al Premio Stralignano sarà presentata dalla giornalista Gloria Deganutti. All’ingresso verrà consegnato gratuitamente un biglietto alle signore, valevole poi per l’estrazione a sorte, alla vincitore andrà un’opera dell’artista scultore Piero De Martin. La serata si concluderà con una bicchierata offerta dall’Azienda Vitivinicola del Cav. Guido Lorenzonetto

Giorgio Scerbanenco:

Nasce a Kiev, in Ucraina, nel 1911, ma dai sei mesi di età cresce a Roma, con la famiglia materna. Rimasto orfano, a 16 anni si trasferisce a Milano con la madre. Nel 1934 inizia una fitta collaborazione con diverse testate giornalistiche. Nel 1936 è già giornalista professionista e, con una carriera rapidissima, nel 1941 arriva al Corriere, dove pubblica romanzi e racconti sull’edizione del pomeriggio. Nel maggio del 1945 è assunto alla Rizzoli dove dirigerà per vent’anni Bella e Novella. Sono anni di grande successo professionale, ma alla fine, Scerbanenco decide di lasciare la direzione delle riviste e dedicarsi solo ai romanzi e a un nuovo genere che da molto tempo lo tenta: il noir. Sul finire degli anni 1950, durante un viaggio di lavoro in Friuli, scopre Lignano Sabbiadoro e si innamora al punto di comprarvi casa e farne la sua residenza. Qui ambienta anche i primi tentativi di romanzo noir: “La sabbia non ricorda” e “Al mare con la ragazza”, una delle sue opere più belle. Scerbanenco muore a Milano nel 1969, ma la nuova generazione di giallisti lo riconoscerà come padre del noir italiano.

Alessandro Cortello:

Giovane tenore lignanese, ha iniziato lo studio del canto lirico sotto la guida della soprano Cecilia Fusco, si è perfezionato con il basso Alfredo Mariotti e si è diplomato presso il Conservatorio “Tomadini” di Udine. Attualmente cura la sua preparazione tecnico-musicale con Claude Thiolas. Parallelamente agli studi di canto ha conseguito il diploma in pianoforte presso il Conservatorio “Frescobaldi” di Ferrara e ha studiato composizione con Battista Pradal. Ha vinto due edizioni del Concorso cameristico internazionale per voci solistiche “Seghizzi” di Gorizia: nel 2005 e nel 2007. Ha partecipato alle produzioni Rai in diretta in mondovisione di Rigoletto a Mantova (2010), con Placido Domingo. Si è esibito in varie sale e teatri italiani e stranieri, tra questi: il Teatro Civico di Castello di Cagliari), in Austria, in Croazia, a Praga e a San Pietroburgo (Accademia di Stato). Dal 2006 è responsabile dell’organizzazione dell’attività concertistica dell’Associazione Culturale “Insieme per la Musica” di Lignano Sabbiadoro.

Nelly Del Forno Todisco:

Figlia di genitori friulani emigrati in Francia è nata a Metz. Diplomata in Lingua e Letteratura francese all’Università degli Studi di Nancy (Francia), successivamente proseguì gli studi in Italia laureandosi in Lettere e Filosofia all’Università degli Studi di Trieste. Scoprì Lignano negli anni Cinquanta durante una vacanza e d’allora ne è sempre entusiasta. Dice di amare più che mai ogni angolo di questa striscia di terra che per Lei racchiude ancora molti bei ricordi. Per un certo periodo frequentò la località solo per le vacanze estive, poi anche dal punto di vista professionale. Infatti ha diretto per molti anni la Scuola Media “G. Carducci” di Lignano Sabbiadoro. Ha diretto poi la Scuola Materna “M. Andretta” e ora è Presidente dell’Università della Terza Età. Una vita a Lignano e per Lignano. 


05 Agosto
2015

Categoria News:

Cultura, Lignano

Zona:

Lignano Sabbiadoro

Pubblicata il 05 Agosto, h. 19:24


Scopri tutte le news a Lignano Vai

Ultime news

64x64

Nuovi mezzi per la raccolta rifiuti urbani a Lignano

Investiti in cinque anni 822 mila euro, grazie ai veicoli Euro 6 l'inquinamento &eg...

64x64

Nuovo Look per il Caffè Fontana di Lignano Sabbiadoro

Siamo nel bel mezzo del solstizio d’inverno, ma già gli operatori turistic...

64x64

Biblioteca comunale di Lignano: in arrivo 2 nuove aperture!

Il 2017 porta due belle novità in biblioteca: in arrivo l'apertura del sabat...

64x64

Inaugurazione centro giovani lhub park

Inaugurazione del nuovo punto di riferimento per i giovani di Lignano all’insegna...

64x64

Approvato il bando per la riqualificazione del villaggio dei pescatori

Approvato dalla Giunta il bando di concorso di idee per la riqualificazione e valorizza...